MEDICINA ESTETICA SOFT: QUELLO CHE NON SAI

Sabato 02 maggio 2020 – Rubrica Dirette

Diretta nr. 02

Appuntamento dedicato al mondo della bellezza in compagnia del dottore e chirurgo Matteo Stocco (PD).

Durante la nostra chiacchierata, ci siamo focalizzati sulla medicina estetica soft: molti ne parlano, ma in pochi sanno realmente di cosa si tratta!
Per questo motivo, ho voluto affrontare questo argomento.. proprio per fare chiarezza al mondo femminile… alle volte basta poco davvero per sentirci subito più belle!

Inutile dirlo che però parte tutto dalla base: un alimentazione sana associata ad un pò di attività fisica, aiuterà tantissimo a prevenire l’invecchiamento della pelle e la famosa buccia d’arancia.
Altro preziosissimo strumento per la nostra pelle e salute è l’acqua.. da bere il più possibile ogni giorno (almeno 2 litri).


ARGOMENTI TRATTATI IN DIRETTA:

– MESOTERAPIA
Trattamento terapico per combattere la più temuta di sempre: la cellulite!
La mesoterapia si effettua per eliminare i liquidi ritenuti donando contemporaneamente elasticità e tonificità alla nostra pelle.
Iniezioni attraverso ago effettuate con medicinali diluiti nella soluzione fisiologica. Consigliate 8\10 sedute

– BIOSTIMOLAZIONE (Vitamine)
Trattamento mini-invasivo che migliora l’elasticità della pelle e che ci aiuta a mantenerla giovane. Tecnica emergente ma ormai molto conosciuta.
Consigliata in caso di rilassamento dei tessuti, ma adatta anche alle pelli più giovani. Idratazione in profondità grazie all’acido ialuronico, vitamine o collagene iniettati subito sotto l’epidermide.

– MELASMA (macchie viso gravidanza)
Il melasma è una forma di iperpigmentazione cutanea del viso, caratterizzata dalla comparsa di una serie di macchie bruno-marroni che spesso compaiono in fase post-gravidanza.
Si possono trattare attraverso un peeling applicando una crema specifica per 8 ore.

– MACCHIE LENTIGO SENILI\SOLARIS (dovute dal sole o dall’età)
Compaiono soprattutto tra le donne dopo i 40 anni, ma non risparmiano neanche gli uomini intorno ai 50 anni.. e la causa può essere proprio l’eccessiva esposizione ai raggi UV che crea un danno ai melanociti.A differenza del melasma, in questo caso il trattamento è differente in quanto si utilizzerà un laser per la rimozione delle macchie.

– FILLER LABBRA
Il sogno di tutte le donne (o quasi) sono le labbra carnose e senza rughe, più turgide e piene: l’unica soluzione a questo, sono le punture riempitive di acido ialuronico o collagene. Con questa tecnica, si possono eliminare tutti gli inestetismi, andando persino a dare volume alle labbra più sottili.
Il trattamento è “mini-invasivo”, non occorre l’anestesia perchè è sopportabilissimo e viene effettuato in un unica seduta della durata di 10 minuti circa.

RINOFILLER
 Tecnica che promette di rimodellare una delle zone centrali e più in vista del viso senza ricorrere alla chirurgia. Si interviene con la stessa procedura del filler labbra, ma ovviamente sulla zona del naso!
In maniera mini-invasiva, si andrà quindi mimetizzare gobbe, imperfezioni, e lunghezze eccessive.. creando un viso molto più armonioso! 

NOSE-COUNTURING:

Sapete che è anche possibile correggere la forma del naso attraverso il make-up? Grazie al nose counturing è possibile, giocando con sfumature ed ombre utilizzando semplicemente della terra o fondotinta di qualche tonalità più scura rispetto alla vostra pelle!

Cosa serve? Terra o fondotinta scuro, pennello piccolo sfumatura, pennello blush, illuminante e\o correttore.

TRUCCO NASO GRANDE:
Applicare ai lati del naso terra o fondotinta scuro e illuminare la zona centrale con illuminante o correttore chiaro. Sfumare tutto bene con i pennelli sopraindicati.

TRUCCO NASO CON GOBBETTA:
Scurire esclusivamente la zona della gobbetta ed illuminare la parte alta e la parte sotto del naso, verso la punta.



TRUCCO NASO LUNGO:
In questo caso è molto semplice, basterà applicare sulla punta del naso la terra opaca lasciando libere le zone laterali. Così si creerà un effetto ottico di “accorciamento”.



A presto con un nuovo appuntamento in compagnia di stylist e fotografa per discutere su una tematica attuale: rivoluzione della moda ai tempi del coronavirus.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.